Callout piè di pagina: contenuto

Contributi alle startup: non esiste solo INVITALIA

Contributi Alle Startup: Non Esiste Solo INVITALIA
image_pdf

Nell’immaginario collettivo quando si parla di contributi alle startup la mente ci porta inevitabilmente ad INVITALIA e alle varie misure ad esse dedicate.

Esistono però anche altre iniziative che non hanno la stessa risonanza ma che tendono ad premiare le idee italiane più innovative.

Tra le varie iniziative segnalo oggi la candidatura per la call for ideas “GoBeyond 2021, sostenuta dal Gruppo Sisal e CVC Capital Partners che ha lo scopo di cercare ed  incoraggiare l’evoluzione di nuove idee imprenditoriali sul territorio italiano.

Beneficiari

I candidati al bando sono:

  • Studenti maggiorenni iscritti a un corso di laurea italiano domiciliati in Italia oppure studenti stranieri. E’ consentita la partecipazione anche in team.
  • Imprese con sede in Italia, aventi le dimensioni aziendali classificate come“Micro e Piccole Imprese”

Tipologie di attività finanziate

Il bando tende a finanziare tutte quelle idee con un alto potenziale innovativo per due tipi di categorie ben distinte:

Economia sostenibile

I progetti rientranti in questa categoria devono poter risolvere problematiche della società, del territorio e delle persone suscitando un impatto positivo per la cittadinanza coinvolta. Le startup devono presentare iniziative riguardanti:

  • green & sustainability
  • economia circolare
  • salute e benessere
  • cultura ed educazione
  • women’s empowerment
  • business resilience o inclusione sociale.

Utilizzo di tecnologie e del digitale

I progetti rientranti in questa categoria sono quelli che mettono al centro l’innovazione tecnologica.

Le startup devono presentare iniziative riguardanti:

– intelligenza artificiale

– cyber security

– IoT (internet of things)

– machine learning

– blockchain

– industria 4.0

– e-commerce e logistica.

Contributo assegnato

Per ciascuna delle categorie viene assegnato un contributo pari a 40.000 euro.

Nei primi 6 mesi di avvio del progetto, vi è inoltre la possibilità di usufruire di un supporto per agevolare il networking, il setting e lo sviluppo del progetto.

Una ulteriore agevolazione riguardante un programma di accelerazione di 6-8 mesi fornito da Impact Hub, viene offerta ad una startup al femminile (CEO donna e dove il 25% dell’equity complessivo/azionariato appartiene a donne).

Termini di presentazione delle candidature  

Le candidature possono essere inviate entro il 31 ottobre 2021.

Visualizzazioni: 9

© Riproduzione Riservata
image_pdf
Pulsante torna in alto
×cerca
Cerca
La riproduzione è riservata!