skip to Main Content

INAIL: Procedura di validazione DPI in deroga

Commercialista - Revisore legale dei conti
Giornalista pubblicista
Gestore della Crisi da sovraindebitamento
Consulente Bancario
E-mail: mariaantonellapera@gmail.com

Inail Validazione DPI

INAIL: Procedura di validazione DPI in deroga per Covid-19

E’ presente sul sito dell’INAIL  la nuova disposizione di trasmissione telematica delle domande mediante il servizio on line “Art. 15 VALIDAZIONE DPI”. 

Per aderire al portale, è fondamentale essere in possesso delle credenziali per i servizi on line. L’art. 15 del Decreto “Cura Italia” stabilisce disposizioni straordinarie per la gestione dell’emergenza Covid-19 ed imputa all’INAIL il ruolo di validazione straordinaria ed in deroga dei dispositivi di protezione  individuale (D.P.I.).

Per l’INAIL  questa procedura è nuova, attribuita in via straordinaria. E’ stata assegnata solamente per il periodo che sarà necessario fino al termine dello stato di emergenza.

La revoca concerne solo questa procedura di emergenza e la relativa tempistica. Non riguarda invece gli standard delle attitudini dei prodotti, che rimangono inalterati e che si possono produrre, importare e commercializzare sempre nel rispetto delle norme vigenti. Finito il periodo di emergenza, il procedimento di validazione tornerà allo standard originario.

I Dispositivi di Protezione Individuale (D.P.I.), che saranno validati a seguito di questa disposizione, per essere prodotti ed importati o commercializzati, dovranno riportare la marcatura C E seguendo le procedure standard.

I dispositivi interessati dalla disposizione INAIL sono unicamente quelli funzionali per  attenuare  i rischi connessi all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Elenco dei dispositivi interessati

                     PROTEZIONE                                            DISPOSITIVO                                                                      NORMA

                     Protezione occhi               ______                Occhiali (DPI II cat.)                                                  UNI EN 166:2004

                     Protezione occhi                                               Occhiali a maschera (DPI III cat.)                           UNI EN 166:2004

                     Protezione occhi e mucose                             Visiera (DPI III cat.)                                                  UNI EN 166:2004

                     Protezione vie respiratorie                             Semimaschera filtrante                                            UNI EN 149:2009

                     Protezione vie respiratorie                             Semimaschera e quarti di maschera                     UNI EN  140:2000

                     Protezione vie respiratorie                             Maschere intere                                                         UNI EN 136:2000

                     Protezione corpo                                              Indumenti di protezione (DPI III cat.)                 UNI EN 14126:2004

                                                                                                                                                                                        UNI EN 13688:2013

                                                                                                                                                                                        UNI EN 420:2010

                     Protezione mani                                               Guanti monouso (DPI III cat.)                              UNI EN ISO 374-5 2017

                                                                                                                                                                                       UNI EN ISO 374-2 2020

                                                                                                                                                                                       UNI EN 455

La richiesta deve essere inviata esclusivamente in via telematica attraverso il servizio on line denominato “Art.15 Validazione DPI”, utilizzando il facsimile di autocertificazione inail e avendo cura di inserire tutti gli allegati richiesti.   allegato autocertificazione

Per accedere al servizio bisogna essere registrati. Chi non possiede le credenziali di accesso si può registrare al portale dell’INAIL seguendo i vari passaggi. Chi è registrato può considerarsi attivo per la procedura.

Maria Antonella Pera
Latest posts by Maria Antonella Pera (see all)
Back To Top
Cerca
La riproduzione è riservata!