Callout piè di pagina: contenuto

No “Click Day”

Francesco Paolo

Dottore Commercialista - Revisore legale dei Conti
Direttore Responsabile «2020revisione»

No “Click Day”
image_pdf

No “Click Day”. A breve la data per richiedere gli indennizzi e gli ammortizzatori. Le risorse stanziate dal Governo sono sufficienti.

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali chiarisce, con un comunicato stampa del 19 marzo, che “non ci sarà nessun click day”.

Nei giorni scorsi il Presidente dell’INPS, Pasquale Tritico, aveva annunciato che la richiesta dell’indennità di 600 euro, prevista dal decreto “Cura Italia”, a favore dei lavoratori autonomi doveva farsi tramite il click day.

L’utilizzo dello strumento telematico del click day consiste nell’ inviare ad una data e ora stabilite la domanda, preventivamente predisposta, con un click. Essendo le risorse limitate, viene ammesso al beneficio chi arriva prima dell’esaurimento del budget messo a disposizione.

Non è prevista pertanto nessuna valutazione preventiva. Conta solo la velocità di invio, o meglio, la velocità della rete di connessione. E’ ancora una volta penalizzato chi è dislocato in zone periferiche e dove non è attiva la fibra ottica.

Immediate sono state le proteste degli ordini professionali dei Commercialisti e dei Consulenti del lavoro.

La ministra Nunzia Cafaro si è vista costretta ad un immediato intervento, ribadendo che a breve sarà comunicata la data a partire dalla quale tutti i cittadini che ne hanno diritto potranno iniziare a fare richiesta per ricevere gli indennizzi previsti dal decreto.

Le risorse stanziate dal Governo– continua il ministro –  sono sufficienti a coprire tutte le richieste dei beneficiari.

Il ministero sta collaborando con l’INPS per perfezionare tutte le procedure necessarie per la presentazione delle domande.

Nel più breve tempo possibile saranno erogati gli aiuti previsti dal provvedimento, compresi gli ammortizzatori sociali, conclude il Ministro.

Sembra scongiurato, quindi, il ricorso alla proceduta telematica del click day. Sarebbero stati messi in seria difficoltà i professionisti che assistono le imprese e i cittadini in questa fase delicata e di estrema incertezza.

Di seguito si fornisce il link per reperire il comunicato

https://www.lavoro.gov.it/stampa-e-media/Comunicati/Pagine/Coronavirus-Catalfo-A-breve-data-per-richieste-indennizzi-e-ammortizzatori-risorse-stanziate-da-Governo-sufficienti.aspx

Tags: Click Day

Visualizzazioni: 248

© Riproduzione Riservata
image_pdf
Francesco Paolo
Latest posts by Francesco Paolo (see all)
Pulsante torna in alto
×cerca
Cerca
La riproduzione è riservata!