Callout piè di pagina: contenuto

Rimborsi al 100% per l’acquisto dei DPI

Rimborsi Al 100% Per L’acquisto Dei DPI
image_pdf

Si chiama Impresa SIcura il nuovo bando pubblicato da Invitalia che consente di ottenere un rimborso pari al 100% dei costi sostenuti dalle imprese che hanno dotato i propri dipendenti degli appositi dispositivi di protezione individuale (DPI) finalizzati al contrasto del Covid-19.

Il giorno 11 maggio sarà possibile effettuare il “click day”.

SOGGETTI BENEFICIARI

Alla data di presentazione della domanda le imprese devono avere i seguenti requisiti:

  • risultare attive presso il registro tenuto dalle competenti C.C.I.A.A.
  • avere una sede sul territorio nazionale
  • non essere in stato di liquidazione volontaria
  • non essere sottoposte a procedure concorsuali
  • avere una casella di posta elettronica certificata attiva e presente nel Registro delle imprese

L’accesso al contributo è consentito alle imprese di qualsiasi forma giuridica operanti in tutti i settori, ed aventi qualsiasi regime contabile.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili tutti i DPI utilizzati nella lotta al Covid-19, come ad esempio: mascherine chirurgiche, guanti monouso, tute, camici, cuffie, calzari, soluzioni disinfettanti.

Sono ammesse solo quelle spese sostenute dal 17 marzo 2020 alla data di inoltro della domanda.

Non saranno ammessi a contributo le spese sostenute con metodi di pagamento non tracciabili e quelle inferiori ad € 500,00.

RISORSE DISPONIBILI

Tale misura viene finanziata dall’Inail per la somma complessiva di € 50.000.000,00, così come previsto dall’articolo 43 del comma 1 del D.L. “Cura Italia” del 17 marzo 2020.

La suddetta somma andrebbe a ridurre la dotazione complessiva del nuovo Bando ISI Inail 2020, di cui è prevista la pubblicazione nel prossimo dicembre, senza andare ad intaccare la dotazione finanziaria dell’attuale Bando ISI Inail 2019.

AMMONTARE DEL RIMBORSO

Il rimborso concesso è pari al 100% del costo sostenuto dall’impresa per un massimo di € 150.000,00.

Per ogni addetto a cui è riferibile l’acquisto dei DPI il costo massimo riconosciuto è pari ad € 500,00.

MODALITÀ E TEMPISTICHE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

L’apertura dello sportello informatico per la prenotazione del rimborso è prevista per le ore 9.00 del prossimo 11 maggio, con chiusura alle ore 18.00 del 18 maggio.

Successivamente verrà pubblicato un elenco secondo l’ordine cronologico di prenotazione del rimborso.

Le imprese che sono riuscite a prenotare il rimborso, per evitare la decadenza della prenotazione, hanno tempo dalle ore 10.00 del giorno 26 maggio 2020 e fino alle ore 17.00 del giorno 11 giugno 2020 per presentare la domanda.

La prenotazione e la successiva domanda può essere presentata dal legale rappresentante/titolare dell’impresa, o da un suo delegato. In entrambi i casi, il soggetto che intende accedere alla piattaforma telematica dovrà essere munito di Carta nazionale dei servizi.

Il Bando fa seguito al cosiddetto #CURAITALIA, dedicato alle imprese che intendono ampliare o diversificare la propria attività con la produzione di dispositivi medici e/o DPI.

A breve è attesa la pubblicazione di un nuovo Bando che riconosca alle imprese un credito di imposta pari al 50% per le sanificazioni degli ambienti e delle attrezzature di lavoro e per l’acquisto dei DPI, sostenuti per tutto il 2020.

Tale agevolazione è stata prevista all’articolo 64 del D.L. “Cura Italia” del 17 marzo 2020 ed all’articolo 30 del D.L. “Liquidità” del 06 aprile 2020.

Per maggiori informazioni sul Bando Impresa SIcura si rimanda alla documentazione ufficiale.

Visualizzazioni: 282

© Riproduzione Riservata
image_pdf
Pulsante torna in alto
×cerca
Cerca
La riproduzione è riservata!