Callout piè di pagina: contenuto

Parlamento Europeo: istituita sottocommissione sulle questioni fiscali

Amedeo Rizzo

Master of Science in Taxation, University of Oxford
Laurea Magistrale in Economia e Legislazione per l'Impresa, Università Bocconi
Laurea in Economia Aziendale, Università Bocconi

Socio fondatore di Imperium Audit SpA, docente e ricercatore su temi di Tax, Accounting & Control presso l’Università Bocconi e la SDA Bocconi School of Management. Collabora con l’Osservatorio Fiscale e Contabile di SDA Bocconi e, contestualmente, con il Transfer Pricing Forum. Concentra le proprie attività di ricerca sulla tassazione delle imprese, con particolare riferimento al diritto europeo, alla fiscalità internazionale e la governance fiscale. Fa parte del gruppo esperti ALAC – Allerta Anticorruzione di Transparency International Italia sulle tematiche di diritto tributario e societario. Laureato con lode in Economia e Legislazione per l’Impresa presso l’Università Bocconi, con esperienze di studio presso Bruxelles, Londra e Dubai. Premiato dalla Fondazione Boroli per la miglior tesi di laurea magistrale. Perfeziona gli studi con un Master in Taxation presso l’Università di Oxford.
Ha maturato esperienza in ambito fiscale e contabile presso il Dipartimento di Economia e Finanze (DG ECFIN) della Commissione Europea. Ha collaborato con il Centre for Budget and Governance Accountability - India, presso Nuova Delhi, effettuando ricerche sulla trasparenza finanziaria nei paesi del Sud-Est asiatico.

Parlamento Europeo: Istituita Sottocommissione Sulle Questioni Fiscali
image_pdf

Il Parlamento Europeo ha istituito una sottocommissione parlamentare permanente che si occuperà delle questioni tributarie.

Il 19 giugno, il Parlamento Europeo, riunito in sessione plenaria, ha votato a maggioranza la costituzione di nuove commissioni parlamentari. I Membri del Parlamento hanno istituito alcune commissioni straordinarie, vale a dire commissioni temporanee, di durata 12 mesi estendibili. Queste commissioni straordinarie si occuperanno di intelligenza artificiale e di interferenze di paesi extra-UE nella politica e disinformazione. Inoltre, hanno istituito una sottocommissione della Commissione per gli Affari Economici e Monetari (ECON – Economic and Monetary Affairs), che si occuperà di fiscalità.

Sottocommissione alle questioni fiscali

In materia fiscale, la sottocommissione permanente rappresenta una novità nel Parlamento Europeo. Precedentemente, erano state istituite varie commissioni straordinarie per gestire alcune emergenze fiscali. In particolare, si erano create commissioni per gestire i “leak” di dati fiscali ed alcuni scandali internazionali, come i cosiddetti “Panama Papers”.

Il gruppo è composto da 30 membri del Parlamento Europeo e si configura come una sottocommissione della Commissione ECON. L’obiettivo è quello di gestire il dibattito relativo alla lotta alle frodi fiscali, all’evasione fiscale e anche all’elusione. Inoltre, la sottocommissione si occuperà di trasparenza finanziaria in ambito tributario.

La mozione relativa all’istituzione della sottocommissione ha ricevuto 613 voti favorevoli e 67 voti contrari. I restanti 8 parlamentari si sono astenuti.

Il parere della Commissione Europea

La Commissione Europea ha approvato la decisione presa dal Parlamento. In particolare, sono stati apprezzati gli obiettivi della sottocommissione parlamentare, che sono obiettivi comuni tra Commissione e Parlamento. Il Parlamento è stato un attore chiave nella lotta UE alle frodi fiscali, istituendo commissioni di inchiesta e commissioni speciali negli anni passati.

Il Commissario all’Economia UE, Paolo Gentiloni, ha definito il Parlamento “partner essenziale” nella lotta all’evasione. In conferenza stampa, si è dichiarato certo che la sottocommissione diventerà un importante forum per portare avanti obiettivi di tassazione equa ed effettiva.

Gentiloni ricorda che la lotta alle frodi fiscali andrà a beneficio dei cittadini e delle imprese dell’Unione Europea in maniera trasversale. Pertanto, ci si aspetta che la collaborazione tra Commissione Europea e Parlamento continui ad essere fruttifera nel raggiungimento degli obiettivi dell’agenda fiscale dell’UE.

Press releases – Parlamento Europeo

Documento di approvazione

Commissione Europea

Visualizzazioni: 41

© Riproduzione Riservata
image_pdf
Amedeo Rizzo
Pulsante torna in alto
×cerca
Cerca
La riproduzione è riservata!