Callout piè di pagina: contenuto

“Bonus terme”. Lunedì 8 novembre ore 12,00 il click day

Luca De Franciscis

Dottore commercialista - Consulente fiscale e aziendale - Conciliatore specializzato - Curatore fallimentare - Revisore legale - Consulente di Tribunale.
Presidente onorario dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e dell'Unione Giovani Dottori Commercialisti di Salerno.
E-mail: lucadefra20@gmail.com

“Bonus Terme”. Lunedì 8 Novembre Ore 12,00 Il Click Day
image_pdf

Occhio al click day. Si parte lunedì per prenotare il “Bonus terme”.

Da lunedì 8 novembre ore 12,00 sarà possibile, per tutti i cittadini italiani maggiorenni e residenti in Italia, prenotare servizi termali, qualsiasi sia il reddito posseduto e usufruire del bonus di 200 euro.

Gli enti termali, che si sono accreditati sulla piattaforma Invitalia, saranno pronti per ricevere le prenotazioni.

Il bonus terme copre il 100% del prezzo dei servizi termali, fino all’importo massimo di 200 euro, con esclusione dei servizi di ristorazione e alloggio.

Al momento del pagamento degli eventuali servizi extra, usufruiti e non coperti dal bonus terme, l’esercente l’ente termale applicherà uno sconto in fattura limitatamente a 200 euro per i servizi termali prestati (lo sconto potrà essere anche d’importo inferiore a euro 200, per il minor utilizzo dei servizi termali). Gli extra, ristorazione e alloggio, si pagano sempre a parte.

Per il click day non è necessario fare la corsa con il cronometro, si tenga conto, però, che i fondi messi a disposizione, per il bonus terme, sono limitati a 53 milioni di euro e che per i buoni è previsto un ordine cronologico di prenotazione fino a esaurimento del plafond del fondo.

Come fare per utilizzare il bonus terme

Dalle ore 12,00 di lunedì 8 novembre 2021 ci si potrà collegare direttamente con uno degli enti termali accreditati, preferibilmente a mezzo mail o attraverso il sito internet, e prenotare i servizi termali. Sarà, poi, l’ente termale a comunicare al cittadino il “documento di prenotazione”, – ricevuto dalla piattaforma Invitalia – sulla base della capienza del fondo.

Quale data farà fede

Per l’ottenimento del bonus non si tiene conto della data della prenotazione inoltrata all’ente termale, ma rileva la data di emissione del bonus con codice (originata in automatico dalla piattaforma Invitalia), rilasciato direttamente all’ente termale, nel momento in cui ne fa richiesta per conto del cliente.

L’ente termale ricevuto conferma di accettazione, del “documento di prenotazione”, provvede a comunicarlo al cliente.

Il cliente ha 60 giorni di tempo dalla data di emissione riportata sul “documento di prenotazione”, per utilizzare il bonus. Ne consegue che non si tiene conto della data di ricezione del “documento” trasmesso dall’ente termale al cliente. Quel che conta è sempre la data riportata sul “documento di prenotazione”.

Bisogna tener presente, anche, che le prestazioni dei servizi termali devono essere terminate entro 45 giorni dalla data di inizio delle stesse.

Gli enti termali già accreditati sul sito di Invitalia sono consultabili  → QUI.

Per saperne di più si rinvia alla pagina Invitalia che contiene le risposte alle domande ricorrenti. Le FAQ.

Per gli esercenti degli enti termali si riportano le istruzioni di Invitalia in video tutorial.

Visualizzazioni: 16

© Riproduzione Riservata
image_pdf
Luca De Franciscis
Pulsante torna in alto
×cerca
Cerca
La riproduzione è riservata!